Sono grata a Giovanna Providenti per quest’assoluto atto d’amore: ricostruire la vita di una grande scrittrice che, per aver osato uscire da ciò che ci si aspettava da una signora che scrive, è stata respinta, isolata, oltraggiata da una critica polverosa, presuntuosa e terrorizzata da ogni imperio letterario femminile libero …

La fine del mondo è l’incubo ricorrente della civiltà occidentale, ne ha permeato miti, religioni, filosofie. Perché l’Occidente è così strettamente legato all’«apocalissi», a una catastrofe di dimensioni globali? Scandito in tre momenti che ripercorrono tre diversi significati della catastrofe, questo libro tenta di fornire una risposta all’interrogativo mostrando gli …

La volgarità, la disonestà, il nulla culturale, una colpevole ingenuità, erano il vero bersaglio del libro, in una “critica della cultura” della società catodica. Un bersaglio che non è mutato, nell’impegno intellettuale di Biuso, e l’Autocritica con la quale conclude la riedizione del libro lo prova ad abundantiam. Biuso propone …

Un anno di lotta contro il Muos, l’installazione di comunicazioni militari che gli Stati Uniti stanno costruendo nel paesino di Niscemi, dentro una riserva naturale preziosissima, la Sughereta, e contro la volontà degli abitanti. Il racconto appassionante dei protagonisti, le interviste ai militanti, la raccolta degli articoli, dei comunicati stampa, …

Nel 2013 l’Etna entra a far parte del Patrimonio Mondiale Unesco. I protagonisti delle vicende che hanno reso possibile il raggiungimento di questo straordinario traguardo storico ci raccontano i luoghi della meravigliosa Muntagna e le emozionanti tappe del percorso che ha portato il vulcano siciliano nella World Heritage List. ISBN: …

Il film Matrix, il manga Akira, la musica di Wagner, il sound dei Pink Floyd, l’orinatoio di Duchamp, la serialità televisiva, i romanzi di Dickens: esiste una teoria estetica capace di guardare a tutte queste forme d’arte dando loro pari dignità? Il libro di Ariemma propone al lettore una teoria …

Una inchiesta sulle lotte e le esperienze delle Case delle Donne in Italia, spazi pubblici della differenza di genere, strappati o negati nel confronto con le istituzioni e i modelli culturali maschili. Una ricerca che interviene per costruire non solo memoria, ma anche un ponte tra le conquiste di ieri …

Nel 2001 il Comitato 12 Luglio, composto in buona parte da donne senzatetto, occupa la Cattedrale di Palermo per rivendicare il diritto alla casa. Il centro sociale Zetalab viene sgombrato per l’ennesima volta e per l’ennesima volta rioccupato. Mara vive entrambe le realtà: frequenta i corsi di autocoscienza delle Estranee …