Corso di lettura critica e scrittura creativa 2012

Programma:

a) Epistemologia della narrazione:

  • L.Wittgenstein:”Quanto può dirsi, si può dir chiaro; e su ciò di cui non si può parlare, si deve tacere.”

  • Significante e significato: la rappresentazione del mondo

  • L’impossibilità della narrazione fantastica

  • Un criterio di valutazione dei testi: l’onestà narrativa

  • Esperienza privata e dati di senso”: l’impossibilità della comunicazione

  • Verismo, intimismo e le condizioni necessarie ad una buona narrazione

  • Umberto Eco e l’apertura di un testo

Testi:

  • Hemingway, “I 49 racconti”

  • Kafka: “Il processo”

  • Cervantes: “Don Chisciotte”

b) La struttura narrativa:

  • L’idea guida e l’intento narrativo

  • Il tipo di narratore

  • La macrostruttura:

  1. L’elenco dei capitoli

  2. Il “metodo Asimov”

  3. La simmetria

  4. Il racconto fantascientifico degli anni ’50

  • I nuclei narrativi e l’incipit

  • I motori narrativi

  • Personaggio e azione: un rapporto biunivoco

  • La necessità di tagliare

Testi:

  • Chandler, ”Addio mia amata”

  • London, “La strada”

  • Hugo, “Notre-Dame de Paris”

c) Appunti stilistici:

  • Dialoghi e tono narrativo

  1. Hemingway e Vittorini

  2. Dostoevskij

  3. Chandler

  • Il ritmo: alternanza descrizione/dialogo

  • Descrizione e giochi di luce: Cesare Pavese

  • L’aggettivazione ed i suoi abusi

  • Il ritmo della proposizione:

  1. Marcel Proust

  2. Salinger

  3. D’annunzio

Testi:

  • Hemingway, “Di là dal fiume e tra gli alberi”

  • Vittorini, “Uomini e no”

  • Dostoevskij, “L’idiota”

  • Chandler, “Addio mia amata”

  • Proust, “Un amore di Swann”

  • Salinger, “Il giovane Holden”

  • D’annunzio, “Il piacere”

  • Pavese “Notte di festa”

c) La struttura di genere ed il cinema. Humphrey Bogart

  1. Hawks, “Il grande sonno”

  2. Curtiz, “Casablanca”

  3. You must remember this”, documentario.

     

 

Il corso verrà tenuto dal personale e dai collaboratori della Villaggio Maori Edizioni, si articola in otto incontri (uno a settimana) di due ore ciascuno: 3 lezioni teoriche, 2 di visione e analisi dei film, 2 di laboratorio di scrittura.

Il costo è di 50 euro

La sede è la libreria sociale Mangiacarte, via delle Verginelle n.13, Catania.

 

Per informazioni: lazarus@villaggiomaori.com – 3472623416

Lascia un commento